venerdì 14 novembre 2003

[Amore Vero]

Amare veramente una persona dovrebbe significare volere profondamente il suo bene, al di là del nostro. Mi chiedo spesso se possa davvero esistere un tipo di amore così, completamente gratuito, completamente libero dalla paura di non possedere. E mi rispondo altrettanto spesso che, al di là del nostro fingere, al di là del nostro ostentare, dentro soffriamo come cani quando non possediamo. Possiamo dirlo a parole, ma quanto, in realtà, il nostro augurio di essere felice anche lontano da noi è sincero fino in fondo? E invece se amassimo davvero dovrebbe esserlo. Ma allora è davvero possibile amare veramente?

Nessun commento: