giovedì 6 novembre 2003

[Amore segreto]

Tra vivere la realtà come fosse un sogno o viaggiare nel sogno illudendosi che sia realtà, preferisco la prima ipotesi.
L'amore è un sogno, un viaggio, un'occasione per cercare di interpretare la realtà con un'ottica differente rispetto a quella che la consuetudine noisamente ci propina. Il sogno è un vento stretto fra le mani, catturato dai colori di un palloncino che ci spinge in un viaggio verticale verso l'apogeo delle fantasie. Si fermerà lì, quel sogno, nel punto più lontano tra realtà e fantasia, nell'immenso velo di un cielo a metà che divide il falso dal vero...
Un ricordo clandestino, a bordo di un palloncino colorato in balia delle correnti di cui solo noi siamo inconsapevoli padroni...

Nessun commento: